Look at the mirror

Il forum è ormai purtroppo deserto. Se avete bisogno di aiuto però potete contattare l'admin Angelo Decaduto, vi scriverà subito sia per email che per messaggio privato, nella maniera che più vi torna comoda.
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 un breve riassuntino...

Andare in basso 
AutoreMessaggio
UnderSpell6o0bpm

avatar

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 22.05.11
Età : 28

MessaggioTitolo: un breve riassuntino...   Dom Mag 22, 2011 11:49 am

ebbene eccoci qui...
è strano parlare di una cosa, che è come se non ti appartenesse... il problema che questa è la tua storia, la tua vita... già: ho rimosso o considero come estraneo, gran parte delle cose che ho vissuto, e molte le ho addirittura dimenticate. la mente umana dopotutto fa così col passaredel tempo: rimuove, cancella e dimentica ciò che per lei non è importante o strettamente tuo... io sono ginto a questa conclusione la prima volta, ben 7 anni fa, che ho pensato a voler cambiare tutto, forse no cambiare, ma adattare, adattare il mio fuori con il mio dentro...
avevo 14 anni qnd questo pensiero ha iniziato a martellarmi in testa, giorno dopo giorno, a tutte le ore diventando così oltre al solito pensiero anche l'unica via di salvezza, o meglio dire di rinascita e una fuga verso un pò di felicità... se devo essere sincero sono sempre stato così, ho sempre odiato il mio nome femminile, non mi piaceva, suonava male... ho odiato mia mamma dal più prondo qn per un matrimonio mi costrinse mettere un vestto tutto pizzoso e a fare la damigella.. avevo sei anni, non potevo capirle queste cose, e come non potevo capire la noia nel giocare alle babole e il preferire giochi tipicamente maschili, o il fatto alle medie che a me dei ragazzi non me ne poteva fragare di meno, apparte per il fatto che ci giocavo a calcio insieme (miglior attaccante e portiere, anche il prete mi scegieva nella squadra -.-'), si dava noia alle bambine o si giocava a dragonball, che incudeva prendersi a botte... seconda media ho avuto il menarca, e la cosa rivedendola a distanza di anni è tristemente divertente, pensavo di esseri ferito(non si sa bn come), andai da mio nonno terrorizzato, anche se sapevo benissimo che alle ragazzine il ciclo dove venire e sapevo altrettanto bn in cosa consiste il ciclo... non accettavo che era normale, io non ce lo dovevo avere... il primo bacio in seconda media, e il primo rapporto in prima superiore con ragazzi: soddisfazione zero... alle superiori ho capito che a me dei ragazzi non importava nulla... il corpo maschile, che assomigliava al mio ( facevo nuoto a livelli altissimi, quindi muscolatura ben piazzata), mi faceva ribrezzo e iniziò a piacermi ql femminile... "poco male" dissi: sono lesbica... invece non era così io stavo facendo un passo dopo l'altro, in un lasso di tempo di 2-3 mesi, a quello che sono ora... apparte le parentesi di droga, alcool,silenzio, autolesionismo, paura, indirizzato da un amico e aiutato dalla mia ragazza, ho scoperto che nn è tutta fantascienza, ma una cosa realizzabile, se davvero la vuoi... Ho contattato prima il centro a Roma, la cosa è fallita... poi ql di Bologna, e ho iniziato tutto...sono pronto a perdere tutto, case, soldi, famiglia, non me ne importa nulla... il diritto di felicità e il diritto di vivere ce l'abbiamo tutti.. quello che voglio per vivere non è una casa davanti a Pitti e nemmeno la mai sicurezza economica... è qst che non capiscano... cosa mi servono tutte queste cose nella vita, se questa vita e qst corpo non sono miei? beh basta vivere per gli altri, sono 20 anni di m....a che vivo per sentirmi dire brava... e porca puttana è BRAVO, non brava! provo un immenso piacere qnd mi scambiano per uomo, qnd la mia ragazza durante i nostri momenti cerca di farmi sentire come vorrei sono al settimo cielo, qnd mi chiamano come vorrei, beh sn patetico: mi scappa il sorriso.... apparte il porca... spero di aver dato almeno un imprinting di quello che sono... spero di porter essere utile per qualcuno^^
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Angelo Decaduto
Admin
avatar

Messaggi : 597
Data d'iscrizione : 28.08.10
Età : 25
Località : Viareggio

MessaggioTitolo: Re: un breve riassuntino...   Mer Giu 01, 2011 1:50 pm

Siamo tutti sulla stessa barca, chi a poppa chi a prua Rolling Eyes

Con i tuoi familiari la situazione come va? Anche mia madre mi costrinse a mettermi un vestito in prima elementare, per la recita di fine anno, non ti dico quanto piansi e mi arrabbiai XDXD

_________________
"E iniziò a divenire insostenibile la sensazione di essere murati vivi in un corpo assolutamente improprio"
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://lookatthemirror.forum-attivo.com
stephenhypnos

avatar

Messaggi : 182
Data d'iscrizione : 29.08.10
Età : 34
Località : La navicella dei Grigi

MessaggioTitolo: Re: un breve riassuntino...   Gio Giu 09, 2011 2:30 pm

Avevo 4 anni e dissi alla maestra della scuola materna che se voleva il vestito da ballerina di charleston se lo metteva lei, e tanto ho detto, e tanto ho fatto che nella recita di carnevale ho fatto il pagliaccio....
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: un breve riassuntino...   

Torna in alto Andare in basso
 
un breve riassuntino...
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» maternità surrogata
» Pagamento stipendio supplenza breve Ata
» supplenza breve e contratto non presente su istanze on line
» MALATTIA POMERIDIANA
» gravidanza a rischio supplenza breve e convocazioni

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Look at the mirror :: Noi :: Le nostre storie (sezione pubblica)-
Vai verso: